Posa copertura vetroresina a Brescia

REALIZZAZIONE DI COPERTURE IN VETRORESINA

Le coperture in vetroresina sono utilizzate in edilizia industriale e civile per ricoprire zone di luce in capannoni industriali, finestrature e coperture di serre in agricoltura. Sono un prodotto con resina in poliestere, rinforzata con fibre di vetro. Le lastre in vetroresina sono commercializzate in lastre rette, ondulate e grecate, rotoli piani e ondulati.

Cos’è la vetroresina

La vetroresina o VTR è un tipo di plastica rinforzata con vetro, in forma di tessuti o TNT (tessuto non tessuto, feltro a fibre orientate casualmente) impregnate con resine termoindurenti, in genere liquide e a base di poliestere, vinilestere o epossidica, che induriscono dopo la lavorazione per intervento di catalizzatori e acceleranti.
È nota anche come plastica rinforzata con vetro o GRP (dall’inglese glass-reinforced plastic), plastica rinforzata con fibre di vetro o GFRP (dall’inglese glass fiber-reinforced plastic), GFK (dal tedesco Glasfaserverstärkter Kunststoff) o come fibra di vetro o fiberglass dal nome del materiale che le costituisce, insieme alla matrice plastica.

A partire dagli anni cinquanta la vetroresina è stata utilizzata per la costruzione di oggetti esposti agli agenti atmosferici, in particolare: automobili e imbarcazioni, piscine, serbatoi, lucernari, box telefonici. Per le eccellenti doti di leggerezza, solidità, resistenza alla fatica la vetroresina viene anche usata nel settore aeronautico, nella costruzione delle pale eoliche, nella produzione di attrezzi sportivi. Per la sua resistenza alla corrosione in ambienti basici come l’acqua marina la vetroresina viene utilizzata per produrre tubazioni, vasche, silos, grigliati.

LA VETRORESINA IN SOSTITUZIONE DELL’AMIANTO

Piuttosto diffusa l’applicazione nel settore edile, soprattutto in seguito alla verificata insorgenza di tumori dovuta alla respirazione delle fibre di amianto presenti nei manufatti in cemento-amianto, un materiale precedentemente molto utilizzato per le coperture industriali e civili. In campo industriale, la vetroresina è anche impiegata per la realizzazione di serbatoi atmosferici per liquidi.

Grazie a un’altra proprietà, quale la scarsa conducibilità elettrica, è spesso usata per la costruzione di coperture di apparecchiature elettrotecniche. È usata, oltre che per i veicoli da competizione, che richiedono leggerezza, anche per creare componenti aggiuntivi prettamente estetici di carrozzerie o di carene.

Inoltre è usata nell’industria spaziale data la proprietà di resistere alla decompressione esplosiva. In ambito medico la vetroresina viene utilizzata per produrre speciali protezioni e fasciature, che, proprio come il gesso, permettono la guarigione di slogamenti e contusioni (processo chiamato volgarmente dai medici “bagno in vetroresina”).