© 2018 Amonti Coperture Edili Srl. By MorpheusDesign

Amonti Coperture Edili Srl 
Sede Legale: via Gilioli, 5 - 46043 Castiglione delle Stiviere (MN)

Sede operativa: via dell'industria, 5 - 46043 Castiglione delle Stiviere (MN)
Tel/Fax: 0376/632564 - PI/CF: 01903060208

info@amonticoperture.it

ATTENZIONE PIOGGIA INCENTIVI!

Updated: Nov 14, 2019

Attenzione è in Arrivo una Pioggia di Incentivi per la Tua Azienda

Scopri come neutralizzare le catastrofiche conseguenze delle bombe d'acqua sulla tua copertura industriale grazie alla pioggia di incentivi del 2019.




Il nuovo anno si apre con due novità per i tetti industriali, una positiva l'altra forse un po’ meno.

Quella positiva è che il 2019 vede confermati vari incentivi fiscali e contributi a fondo perduto per l'eliminazione dell'amianto e la riqualificazione energetica delle coperture.

Quella che non so definire è la sorprendente siccità di queste settimane: il fiume Po è sotto di 3,5 metri

rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti al Ponte della Becca (Pavia) sullo stato del più grande fiume italiano che è rappresentativo dell’anomalie climatiche con una Italia alla rovescia e spaccata in due.

La Coldiretti rileva che la mancanza di precipitazioni è accompagnata al Nord da una anomalia nelle temperature dopo che l’anno appena trascorso è stato lungo la Penisola il più caldo dal 1800 ad oggi per l’Italia con una anomalia di +1.58°gradi sopra la media del periodo di riferimento (1971-2000), secondo Isac Cnr.

Il fenomeno dell’aumento medio delle temperature è la causa dell’eccezionalità degli eventi atmosferici, che è ormai diventata la norma, e che genera il rincorrersi di siccità e gelate, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal maltempo al sole.

Perché ti ho fatto questa premessa?

Perché anche tu come tutti noi che abbiamo un capannone ti dovrai attendere, a breve, delle precipitazioni intense, meglio note come bombe d'acqua che metteranno a dura prova la tenuta delle nostre coperture.

Esponendoci per altro al rischio di fermo macchina che genererebbe, di conseguenza, ritardi nella produzione e quindi nella consegna delle commesse, aggiungendo danno al danno.

Fortunatamente il momento è propizio per metterti al sicuro sfruttando gli incentivi fiscali, prorogati per l'anno 2019, che ti consentiranno di dotarti di quanto necessario per dormire sonni tranquilli e riparati.

Chiamami subito al mio numero 339.4579968 e prenota una visita per verificare le condizioni del tuo tetto e la possibilità di godere degli incentivi, dei contributi a fondo perduto e di un “Tetto Garantito”.

Un caro saluto

Arch. Stefano Amonti